Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Trascrizione Atto di Matrimonio

E’ obbligatorio trascrivere l’atto di matrimonio?

Trascrivere l’atto di matrimonio è obbligatorio, in quanto il matrimonio deve essere registrato in Italia

Quanto costa?

La trascrizione dell’atto di matrimonio in Comune, se effettuata per il tramite di questo Consolato, è completamente gratuita.

Che documenti devo presentare?

  • Modulo di richiesta trascrizione (reperibile nella sezione modulistica o cliccare qui) compilato in ogni sua parte;
  • Atto di matrimonio emesso dal “Registry of Births, Deaths and Marriages” munito di apostille rilasciata dal “Department of Foreign Affairs and Trade“). L’Apostille deve essere applicata sul certificato originale. Si informa che il certificato una volta depositato presso il Consolato per la registrazione non verrà restituito;
  • Fotocopia dell’atto di matrimonio;
  • Traduzione in lingua italiana (non è necessaria la traduzione effettuata da un traduttore ufficiale, in caso rivolgersi presso la NAATI;
  • Fotocopia della traduzione;
  • Fotocopia del passaporto di entrambi i coniugi;
  • Fotocopia del certificato di nascita del/la coniuge straniero/a (le generalità del/la coniuge straniero/a riportate sul certificato di nascita e sull’atto di matrimonio devono coincidere).

Devo prendere appuntamento?

Assolutamente no.

La trascrizione dell’atto di matrimonio puo’ essere fatta senza appuntamento, presentandosi negli orari di apertura al pubblico.

In alternativa la documentazione potrà essere inviata via posta ordinaria al seguente indirizzo:

Consolato d’Italia

Unit 3/215 Port Road

Hindmarsh S.A. 5007

Dopo quanto tempo posso richiedere il passaporto italiano per mia moglie/marito/coniugato civilmente?

Dopo tre anni di matrimonio e’ possibile richiedere la cittadinanza italiana (la tempistica è dimezzata qualora dalla coppia siano nati figli). Dopo averla ottenuta, è anche possibile richiedere il passaporto italiano.

Per la procedura si consiglia di consultare l’apposita sezione.